Casa Vinicola La Fornace

la nostra storia

Dove tutto ebbe inizio...

Era il 1969 quando Ezio Caraffini, fondatore e costruttore dell’azienda, iniziò a progettare la nostra Casa Vinicola, ancora i sogni e le immaginazioni per il futuro venivano proiettati su una nuda collina verde e il riflesso che tornava non aveva forma.
Col passare dei decenni l’avanzamento dei lavori delineava tutto, alimentando quella passione che caratterizzava La Fornace.
Nel 1997 la famiglia Caraffini si espanse con il matrimonio fra Lorenza, figlia di Ezio, ed Alessandro, che da subito rimase stregato dal sapore di quei vini e dalla magia di quei racconti.
Ci vollero poche vendemmie perché si innamorasse definitivamente della viticoltura, così, dotato di un’innato spirito di adattamento cominciò la sua avventura piantando nel 2006 nuove vigne e continuando a produrre quello stesso vino autentico e deciso.
Oggi, dopo 50 anni, è la terza generazione della famiglia a condurre l’azienda, guardando con ambizione il futuro ma avendo sempre a cuore il passato.
Con la consapevolezza degli sforzi di chi prima di noi ha reso quella nuda collina verde un magnifico dipinto.

From far away

Una storia decennale

Erano agli anni 70, quando proprio nelle colline dove oggi sorge la Casa Vinicola La Fornace, venne piantata la nostra prima vigna di Sangiovese da colui che ne fece un hobby per la vita… Ezio Caraffini.

From far away

Una storia decennale

Erano agli anni 70, quando proprio nelle colline dove oggi sorge la Casa Vinicola La Fornace, venne piantata la nostra prima vigna di Sangiovese da colui che ne fece un hobby per la vita… Ezio Caraffini.

1969

La prima vigna

L’idea lungimirante di Ezio Caraffini, che decise di piantar vigna lungo i confini di Umbria e Toscana, fu dettata da passione e devozione: un semplice gesto in grado di concepire l’impresa futura e di far crescere sinuosi filari di puro Sangiovese.

2006

L'azienda prende forma

Nel 2006 l’azienda prende forma grazie all’accurata conduzione di Alessandro, che affianca alle viti più anziane nuovi filari di Colorino e Petit Verdot.
Le radici si rafforzano, crescono e la collina si tinge di sfumature giovani e nuove.

2006

L'azienda prende forma

Nel 2006 l’azienda prende forma grazie all’accurata conduzione di Alessandro, che affianca alle viti più anziane nuovi filari di Colorino e Petit Verdot.
Le radici si rafforzano, crescono e la collina si tinge di sfumature giovani e nuove.

2009

Rinnovamento e produzione

La vecchia Cantina si rinnova e la produzione del vino rosso “La Fornace” si evolve nel pieno rispetto della natura e dei suoi ritmi perfetti, permettendo la vendita di migliaia di bottiglie e fornendo ai propri clienti un sincero compagno nei momenti conviviali.

2020

La nuova generazione

Oggi, è la giovane mente di Corrado, figlio di Alessandro, a ideare il progetto ambizioso e importante di ampliare la produzione a più vini costituendo un’azienda che sia ecosostenibile e che abbracci un maggior numero di terreni buoni e ben esposti al sole.
Un proposito che eredita il carattere e la schiettezza di chi in passato diede vita ai nostri ricchi sapori.

2020

La nuova generazione

Oggi, è la giovane mente di Corrado, figlio di Alessandro, a ideare il progetto ambizioso e importante di ampliare la produzione a più vini costituendo un’azienda che sia ecosostenibile e che abbracci un maggior numero di terreni buoni e ben esposti al sole.
Un proposito che eredita il carattere e la schiettezza di chi in passato diede vita ai nostri ricchi sapori.

gallery

La Cantina

La cantina è il luogo dove avviene la magia, dove si tutto il profumo e la vitalità della terra, del microclima e dell’uva si formano e si palesano nel vino, per identificare ogni singola bottiglia.

Nella cantina l’intelligenza dell’uomo sfida le centinaia di variabili che si presentano per ottenere un vino che sia semplice ma sempre migliore. E’ per questo che l’ambiente cantina deve essere assieme poesia e tecnica.

degustazione

Let's Get Together!

I nostri percorsi degustativi permettono di conoscere la Casa Vinicola visitando le Vigne, la Cantina e degustando i vini dell’Azienda in abbinamento ad alcuni interessanti prodotti di filiera corta.